La sensazione di occhio che punge o, come spesso viene riferito sensazione di aver qualcosa nell’occhio, è un sintomo molto comune il più delle volte dovuto ad un alterazione del film lacrimale.
Il film lacrimale costituisce un sottile ed uniforme strato liquido che in condizioni normali ricopre la cornea garantendole protezione e nutrimento. Un alterazione di questo strato determina sensazione di corpo estraneo, spesso accompagnata a lacrimazione e talvolta ad arrossamento della congiuntiva. In alcuni casi l’esame ella cornea rivela erosioni corneali più o meno estese

L’alterazione del film lacrimale più spesso si verifica a segiuto di un’ alterazione della qualità della lacrima per una modificazione della parte grassa della lacrima: il sebo, un grasso prodotto dalle ghiandole di Meibomio, piccolo ghiandole localizzate vicino alle ciglia.

Modificazioni del sebo conseguono a processi infiammatori e degenerativi che interessano la cute palpebrale e sono molto comuni nelle persone anziane. Spesso si verificano in soggetti affetti da dermatiti. Meno frequentemente l’alterazione del film lacrimale dipende da una ridotta produzione di lacrime per danni alle ghiandole lacrimali in corso di malattie autoimmuni ( sindrome di Sjogren) o a seguito della perdita della normale innervazione della cornea. A volte l’alterazione del film lacrimale può derivare da una non corretta chiusura della rima palpebrale per paralisi del settimo nervo cranico o per alterazioni dell’ anatomia delle palpebre. Infine alterazioni delle lacrima possono essere la conseguenza di un uso prolungato di lenti a contatto
In presenza di un alterazione del film è fondamentale individuarne la cause per poter intraprendere una terapia corretta.